Home storia dell'associazione

L'Associazione Dilettanti Pesca Sportiva Molveno è stata fondata nell'anno 1967 da alcuni pescatori-censiti di Molveno, Bonetti Graziano, Giordani Pio, Sartori Donato, Spellini Bruno e Nicolussi Quintino, i quali ottennero dalla Provincia Autonoma di Trento la concessione dei diritti di pesca per i torrenti Rio Massò e Lambin in C.C. Molveno. Negli stessi torrenti, a spese degli interessati, furono effettuate alcune semine di trote.

Nell'anno 1971 gli stessi soci fecero domanda di concessione dei diritti di pesca per il Lago di Molveno, detenuti dall'E.N.E.L. ed esercitati a partire dall'anno 1952 dalla F.I.P.S. di Trento. Con il 31.12.1971 l'E.N.E.L. concede la gestione dei diritti di pesca all'Associazione per il lago di Molveno e pertanto la stessa può operare sia sui torrenti che sul lago.

L'attività principale dell'Associazione inizia quindi con l'anno 1972 con l'immissione di trote nel lago di Molveno, nel laghetto di Bior e nei torrenti Lambin e Massò. Nel periodo estivo vengono organizzate n°5 gare nel lago di Bior, le stesse si sono ripetute ogni anno fino ai giorni nostri.

Sempre nel 1972 l'Associazione viene allargata anche ad altri censiti di Molveno e nel 1981 viene aperta a tutti i censiti di Molveno in qualità di soci ordinari.

Nel 1991 è stato riconosciuto al Comune di Molveno il diritto di uso civico di pesca sul lago di Molveno da parte del Commissario agli Usi Civici della Provincia Autonoma di Trento.

Nel 1998 viene adottato il nuovo statuto previsto dalla Provincia Autonoma di Trento per le associazioni di pesca e con l'occasione vengono inseriti come soci ordinari anche i censiti di Andalo.


Il segretario

Donini Angelino

 

Abilitazione alla pesca
che preda cerchi?
 
Area riservata
Top 100 Joomla